a project by ICCG
 

Eventi collaterali

 

2014


THINK FORWARD FILM FESTIVAL PREVIEW

4 Dicembre 2014 - Fondazione Eni Enrico Mattei, Milano
alle ore 19:30

Evento presentato dall'International Center for Climate Governance, Algo Mas e Skyinbox.

Cortometraggi sui temi dei cambiamenti climatici, energie rinnovabili e sostenibilità.

Una serata ricca di filmati dall'ultima edizione del Think Forward Film Festival, per intravedere il futuro della Terra.
Immaginare un futuro con tutte le sue complesse incognite, tenebrose o illuminanti: vedere da vicino la descrizione di una situazione ambientale purtroppo sempre più in rapido declino.

Sono stati proiettati i seguenti video:                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

AFTER THE RAIN
Biljana Garvanlieva, 19’57”, documentario, Macedonia

RAIN
Henry Boffin, 14’14”, drammatico, Australia

THE SONG OF NIYAMGIRI
Niki Nirvikalpa, 5’52”, animazione, India

YOUNG ICE
Derek Hallquist, 14’37”, documentario, USA

BLACK INSIDE - THREE WOMEN'S VOICES
Rodney Rascona, 11’53”, documentario, USA, 2012

E' seguito un dibattito con il prof. Stefano Caserini del Politecnico di Milano.

Sono intervenuti via Skype, Alberto Crespi e Rocco Giurato, direttori artistici del Think Forward Film Festival.

Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.

Giovedì 4 Dicembre ore 19.30
Fondazione Eni Enrico Mattei
Palazzo delle Stelline
Corso Magenta 63 - Milano

Ingresso libero fino ad esurimento posti.

Evento realizzato in collaborazione con:
Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM)

Evento parte del Festival GIVE! - Festival del Volontariato Giovanile del Comune di Milano
www.facebook.com/festivalgive

---

THINK FORWARD FILM FESTIVAL ALL'ART NIGHT: ARcTic night

21 Giugno 2014 - Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia
dalle ore 18:30 alle 21:00

In occasione di Art Night Venezia, ICCG in collaborazione con Think Forward Film Festival ha proposto una serata cinematografica di approfondimento sui cambiamenti climatici e lo scioglimento dei ghiacci artici.

Sono stati proiettati:                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      

SVANTE AND CLIMATE CHANGE, regia di Mattias Gordon 

YOUNG ICE, regia di Derek Hallquist

TOURISM MELTDOWN, CLIMATE CHANGE CAUSES DRIFT ICE LOST, regia di Megumi Nishikura e Luis Patron

SONG OF NIYAMGIRI, regia di Niki Nirvikalpa

Aperitivo al termine delle proiezioni 
Ingresso libero. 


---

THINK FORWARD FILM FESTIVAL ALLA FAO: SELEZIONE DEI MIGLIORI CORTOMETRAGGI PRESENTATI AL CONCORSO INTERNAZIONALE 2013

13 Febbraio 2014 - Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO), Roma
alle ore 12.30

Evento organizzato da ICCG in collaborazione con l'ufficio Partnerships, Advocacy and Capacity Development (OPC) e Climate, Energy and Tenure Division (NRC).

Introduzione a cura di Carlo Carraro - Direttore, International Center for Climate Governance (ICCG), Marcela Villarreal - Direttore, Office for Partnerships, Advocacy and Capacity Development (OPC), Michele Emmer - Presidente di Giuria, Think Forward Film Festival 2013.

A seguito, la proiezione dei cortometraggi:
 

AFTER THE RAIN (CLIMATE TESTIMONIALS) di Biljana Garvanlieva      

BE THE CHANGE, IT STARTS WITH YOU di Jorim Tan

FORESTS: THE HEART OF A GREEN ECONOMY di Toby Richards

SVANTE AND CLIMATE CHANGE di Gordon Mattias

THE HUMAN COST OF POWER di Alexandra De Blas

THE SONG OF NIYAMGIRI di Niki Nirvikalpa

THE VALUE OF SOIL di Ephraim Broschkowski e Bernd Hezel

YOUNG ICE di Derek Hallquist


2013



THINK FORWARD FILM FESTIVAL AL POLITECNICO DI MILANO: THE CLIMATE THEY ARE CHANGING

20 e 27 Novembre 2013 - Aula De Donato, Politecnico di Milano
alle ore 20.30

Evento organizzato da Algo mas in collaborazione con Think Forward Film Festival.

Due serate fitte di film, per intravedere e immaginare il futuro del mondo, durante le quali sono stati proiettati alcuni cortometraggi e lungometraggi che hanno partecipato alle due ultime edizioni del Think Forward Film Festival.

I temi trattati sono svariati, ma possono essere ricondotti a due categorie principali: i cambiamenti climatici e le energie rinnovabili.

Alle proiezioni è seguito un dibattito con il pubblico, moderato dal professor Stefano Caserini del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA) del Politecnico di Milano e docente del corso di Cambiamenti Climatici.

---


PRESENTAZIONE DEL 3° THINK FORWARD FILM FESTIVAL

4 settembre 2013 -  70. Mostra del Cinema di Venezia, Spazio Luce Cinecittà, Hotel Excelsior, Lido di Venezia 
alle ore 14:30 

Evento organizzato da: International Center for Climate Governance (ICCG)

Nel corso della giornata è stato presentato il 3° Think Forward Film Festival presso lo Spazio Luce Cinecittà (Hotel Excelsior, Lido di Venezia) nell'ambito della 70. Mostra del Cinema di Venezia. Con l'occasione è stato presentato il bando di concorso per cortometraggi di questa nuova edizione e proiettata una selezione di corti dell'edizione 2012 del Film Festival.

---

THINK FORWARD FILM FESTIVAL ALL'ART NIGHT: RIFUGIATI CLIMATICI

22 Giugno 2013 - Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia
dalle ore 18:30 alle 21:00

All'interno del programma di Art Night il Think Forward Film Festival ha proposto la proiezione del cortometraggio

GOD IS RAIN
regia di Rehad Deasai (6’19’’)

e del cortometraggio vincitore del contest 2012 Think Forward Film Festival

EL ROSTRO HUMANO DEL CAMBIO CLIMATICO
regia di Juan Àlvarez (9’56’’)


Si é anche inaugurata l'esposizione della selezione fotografica del progetto:
ENVIRONMENTAL MIGRANTS: THE LAST ILLUSION, di Alessandro Grassani

Aperitivo al termine delle proiezioni
Ingresso libero

---

CORSO DI REGIA DI ANIMAZIONE PER BAMBINI

22 febbraio – 1 marzo – 8 marzo – 22 marzo 2013 - Scuola Primaria "B. Canal", Venezia, Italia

Il laboratorio è finalizzato alla realizzazione di un corto animato/illustrato che avrà come tema i cambiamenti climatici o le energie rinnovabili.

Interventi:

Daniele Lunghini, regista, illustratore, creatore di eventi, web communicator, vive e lavora a Reggio Emilia. Ha vinto numerosi premi internazionali per i suoi cortometraggi in 3D. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito:www.lunghini.it.

Foto del laboratorio >>

I video realizzati: Il Giardino Floreale e Super Zoo

 

 

 

2012


THINK FORWARD FILM FESTIVAL A PCST 2012

19 Aprile 2012 - Firenze
alle ore 17.30

Think Forward Film Festival ha preso parte alla 12ma Conferenza Internazionale sulla Comunicazione Pubblica della Scienza e della Tecnologia (PCST2012) con la proiezione di una selezione di film sui cambiamenti climatici, presentati durante la sua prima edizione.

Sono stati proiettati i seguenti cortometraggi:                                                                                                                                                                                                                                                                                      

DANGER GLOBAL WARMING

Daniele Lunghini
2011, animazione, 4’46”, Italia

Un giovane scienziato scopre una cruda verità riguardo il destino ambientale della Terra. I suoi tentativi di allertare il mondo risultano vani. Costruisce quindi due robot che possano continuare la sua missione che sembra impossibile. Una nuova speranza cresce.


CLIMATE DISH
Peter Wedel
2010, sperimentale, 1’07’’, Germania

Un piatto ricco su una tavola spoglia. Improvvisamente un coltello si abbatte con violenza sulle verdure, distruggendo l’armonia della composizione, prima di un’inondazione di besciamella. Una casalinga messa in scena delle conseguenze del cambiamento climatico nei confronti della fame nel mondo.


WHERE THE SEA WHISTLE ECHOES
Kaori Brand
2009, documentario, 11’17’’, Giappone

Le Ama, leggendarie subacquee giapponesi, hanno praticato la pesca sostenibile per centinaia d’anni. Ora i cambiamenti climatici, uniti alla pesca estensiva, stanno costringendole a confrontarsi faccia a faccia con un futuro incerto.


GLOBAL WARMING
FlavioMac
2010, adv, 1’04’’

Prodotto da McCann Portugal per Quercus


GENESIS
Ameleto Cascio
2010, videoclip/sperimentale, 3’20’’, Italia

In un paesaggio industriale spuntano elementi metallici dal terreno. In un altro ambiente una figura con una maschera antigas si agita cercando di uscire da quella dimensione claustrofobica. Un video che vuole esprimere il difficile rapporto tra naturale e artificiale.


SECOND HAND
Isaac King
2011, animazione, 7’35’’, Canada

Il termine “second hand” (usato) si riferisce al ticchettio dell’orologio ma descrive anche oggetti riutilizzati. Preferisci risparmiare tempo? O salvare oggetti? Il film analizza lo squilibrio e i rifiuti prodotti da queste ossessioni moderne.


DON’T LET IT ALL UNRAVEL
Sarah Cox
2007, animazione, 2’06’’, UK

Questo pianeta, così come tutto quello che ci viene ospitato, ha impiegato milioni di anni per evolversi: lentamente, con attenzione, fino a raggiungere una forma univoca. La velocità con la quale noi ora lo stiamo distruggendo è il problema affrontato da questo film, attraverso il semplice mezzo della cucitura. Un colorato globo all’uncinetto ruota sul suo asse, un singolo filo viene tirato via. Con l’avvicinarsi della telecamera, ci accorgiamo che gli aspetti univoci del pianeta si stanno disfacendo: le callotte polari, i mari e le foreste pluviali, tutti ad un ritmo velocissimo, che cresce sempre di più. Gli animali a rischio spariscono ad una velocità allarmante.
Seguiamo la telecamera indietro e vediamo il mondo più piccolo e più scuro, infilzato da un grosso ago da cucito, mentre si sta ancora disfacendo.

Una proposta speciale per la con la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile Rio+20 - 2012:

PLANET
The Vikings
2010, corto artistico, 25’56’’, Germania

PLANET è un cortometraggio sulle conseguenze a lungo termine che avrà lo sviluppo non sostenibile. Nonostante le scene fantastiche di Nikolai Kinski lo scenario di questo film ambientale appare davvero reale (scritto e diretto da The Vikings). Lo spettatore segue le avventure/disavventure di un sempliciotto giorno dopo giorno, osservando il suo inusuale modo di esplorare il suo mondo. Anche se meravigliato dalla sua bellezza e natura incontaminata, inizia irresponsabilmente un processo di distruzione attraverso il suo comporatmento sconsiderato. Alla fine, il suo comportamento si rivolta contro di lui. Senza immaginarlo, l'uomo ha visto tutto il mondo nel suo viaggio giornaliero ed è tornato al punto di partenza. Anche se consapevole dell'aumento dell'inquinamento, non si riconosce come la causa di ciò. Da solo, l'uomo ha trasformato il pianeta dei suoi sogni nel suo peggiore incubo: la foresta diventa un arido deserto, l'idilliaco prato un oleoso e apocalittico acquitrino mentre il suo laghetto una discarica.